HTC - home page

News ed Eventi

28.09.2027 continua »

18.01.2018 Dolore alla spalla? Può trattarsi di una calcificazione. Ecco come risolvere con le ONDE d'URTO continua »

10.01.2018 Energia Laser contro il dolore. La novità si chiama HILTERAPIA continua »

02.01.2018 Mal di schiena? Una soluzione c'è e si chiama OSSIGENO-OZONO TERAPIA continua »

02.01.2018 Per chi prenota un ciclo di Fisiokinesiterapia, Terapia Fisica o Strumentale, un Massaggio Decontratturante in OMAGGIO! continua »



Iscriviti alla newsletter

*Dati richiesti

 

07.12.2017

 DOLORE SESSUALE E DOLORE ALLA PENETRAZIONE. A CHI RIVOLGERSI? - Guarda il Video

UN AUTOREVOLE STUDIO CI DICE CHE UNA DONNA SU 10 PROVA DOLORE DURANTE I RAPPORTI SESSUALI. IN QUESTO CASO A CHI DOVREBBE RIVOLGERSI? Risponde la Dott.ssa Rosa Bochicchio - Specialista in Uroriabilitazione e Sessuologia

 

Il dolore sessuale è un evento molto importante nella vita sessuale di una donna.

Gli specialisti che si interessano di questa disfunzione sono soprattutto Ginecologi ed Ostetriche. Questo perchè? Perchè il Ginecologo in prima battuta fa una diagnosi e quindi esclude che ci possa essere un problema di tipo organico. Dove per problema organico, significa che una paziente potrebbe soffrire di una Candida o di infezioni vaginali tra le più disparate. Esclusa la componente organica vi è un'altra componente che è quella un pò più strettamente legata al vissuto del dolore della donna. Quindi lo Specialista a cui bisogna riferirsi deve essere una persona esperta in Disfunzioni del Pavimento Pelvico, ma non solo, e possibilmente esperta anche in Sessuologia. Dove per Sessuologia si intende lo studio di tutte le patologie e disfunzioni a carico della sessualità femminile e non solo, ma anche maschile, anche se in questo caso noi ci riferiamo specificatamente alla donna.

Dobbiamo spiegare un attimino che cosa si intende per "dolore alla penetrazione". Significa che nel momento in cui una donna deve vivere l'atto sessuale si crea un disagio tale o da impedire di portare a termine l'atto oppure nel viverlo in maniera disfunzionale. Con un dolore che si può avere sia durante ma anche dopo. Ci sono tanti problemi legati al post-coitale.

Quindi, cosa deve fare una donna?

Una donna deve rivolgersi a persone esperte in questo campo. Quindi un Ginecologo che faccia una diagnosi. Avvenuta diagnosi di Dispareunia o di Vulvodinia o addirittura di Vaginismo, che sono le 3 disfunzioni più importanti quando parliamo di Dolore Pelvico, rivolgersi ad un Esperto di Riabilitazione del Pavimento Pelvico, perchè la Riabilitazione del Pavimento Pelvico è una terapia molto importante che da degli ottimi risultati e che aiuta la donna a superare, nel caso di Vaginismo, una fobia da penetrazione nel caso di Dispareunia, a vivere meglio la sua sessualità e quindi riportarla ad una normalità.

Perchè la Riabilitazione del Pavimento Pelvico?

Perchè da un aiuto dove i farmaci non riescono a darlo. Purtroppo su queste problematiche non abbiamo il conforto di una farmacologia che ci possa dare una grossa mano.

Possiamo lavorare sulla struttura muscolare del pavimento pelvico, e così dare un sollievo a queste problematiche. L'aspetto molto importante è quello di riferirsi sempre a persone che abbiamo una formazione in Sessuologia perchè sono le persone che possono comprendere meglio le dinamiche che ci sono dietro un dolore e dare anche un supporto di Counseling che in questo campo è molto importante.



« indietro