HTC - home page

News ed Eventi

28.09.2027 continua »

16.05.2018  LA  COLPOSCOPIA - che può salvarci la vita - IN 10 MOSSE continua »

09.05.2018 Le 3 ecografie indispensabili in gravidanza continua »

02.05.2018 ECOGRAFIA 4D IN GRAVIDANZA  video tridimensionale in tempo reale del feto continua »

26.04.2018 L'ortottista, questo sconosciuto... continua »



Iscriviti alla newsletter

*Dati richiesti

 

03.04.2018

Omotossicologia: ovvero, come stimolare l'auto-guarigione dell'organismo in modo naturale

L'Omotossicologia, pur ispirandosi all'Omeopatia classica, si rifà alla fisiopatologia medica per quel che riguarda la diagnosi, mentre utilizza per curare preparati simili, nella preparazione, a quelli omeopatici.

 

L'Omotossicologia, perciò, usa un linguaggio molto più vicino a quello medico convenzionale ed è, di conseguenza, più facilmente comprensibile. Secondo l'Omotossicologia, le “omotossine” sono alla base di tutte le malattie.

L'organismo è sottoposto all'azione di tossine provenienti dall'ambiente esterno (funghi, batteri, virus, metalli, etc) o da quello interno (prodotti di degradazione, cataboliti, etc).

Se l'”omotossina” non è particolarmente “tossica” e gli organi emuntori (che dovrebbero eliminarla) funzionano bene, l'organismo non si ammala. Se invece qualcosa va storto, avremo la malattia.

Con i farmaci omotossicologici, perciò, possiamo stimolare le capacità di autoguarigione del paziente, ripristinando il corretto funzionamento degli organi emuntori, del sistema metabolico, immunitario, enzimatico e stimolando l'eliminazione delle tossine responsabili del quadro di malattia.

L'Omotossicologia può trattare efficacemente disturbi molto comuni, come: dolori mestruali e sindrome pre-mestruale, disturbi funzionali gastro-intestinali (colon irritabile, dispepsia funzionale, vomito ciclico, etc), etc.

E' in grado di rappresentare una cura complementare efficace in caso di sindromi influenzali, dolori osteo-muscolo-articolari, disturbi circolatori, etc.

E' utile nelle malattie stagionali di naso, gola, orecchio e nella prevenzione delle riniti e dermatiti su base allergica.

Anche la medicina estetica, ormai, guarda di buon occhio i prodotti omotossicologici e li utilizza nelle bio-rivitalizzazioni di viso e corpo e nelle terapie anti-cellulite (e in molti altri casi).



« indietro